SANREMO: MAZZI, CANZONI BATTISTI SONO PATRIMONIO DI TUTTI

(AGI) – Sanremo (Imperia), 31 gen. – “E’ una vicenda surreale, credo che le canzoni di Battisti siano un patrimonio di tutti e vengono cantate ovunque. Con la signora Battisti ho avuto un rapido colloquio, ma lei non ha mandato niente per iscritto. noi attendiamo una lettera”. Il direttore artistico del 62/mo festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi, interviene sul caso della vedova del cantautore Lucio Battisti, che ha diffidato la direzione artistica del Festival dall’utilizzare ‘Il Paradiso’ e ‘Amarsi un po” per la serata dei duetti internazionali di giovedi’ 16 febbraio. Gianmarco Mazzi spera che il caso rientri e che Emma e Noemi, le due artiste che hanno scelto i brani ‘incriminati’, possano omaggiare Battisti dal palco dell’Ariston. “Aspetto una lettera che mi piacerebbe venisse letta, prima dell’esibizione di giovedi’. Chiedero’ a Morandi di leggerla. Mi sono informato con un avvocato specialista del diritto d’autore – aggiunge – il quale mi ha detto che non si puo’ impedire di cantare una canzone in italiano e in inglese”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi