Comunicazione

31 gennaio 2012 | 16:40

Rai: Raisi (Fli), Masi altera realta’, suo rifiuto a Sky la danneggio’

(ASCA) – Roma, 31 gen – ”A leggere le dichiarazioni rilasciate da Mauro Masi al settimanale ”Chi’, secondo le quali da direttore generale della Rai avrebbe evitato la svendita dell’azienda di viale Mazzini a Sky, sembra di trovarsi di fronte a un eccellente civil servant. In realta’ Masi distorce la realta”’. Lo afferma il capogruppo di Futuro e Liberta’ in commissione Attivita’ produttive, Enzo Raisi. ”Sky non offri’ 50 milioni di euro annui per 7 anni per comprare la Rai, che nella peggiore delle ipotesi vale almeno 2 miliardi. Piu’ semplicemente – spiega Raisi – l’ex dg rifiuto’ l’offerta di Murdoch di acquisire il diritto a trasmettere sul satellite Sky i canali di Rai Sat. Rifiutando quei soldi e regalando invece Rai Sat ad una piattaforma satellitare fatta in casa e controllata in condominio con i concorrenti di Mediaset, Masi danneggio’ le casse dell’azienda pubblica, non le aiuto’ di certo. Ad essere favorita dalla scelta fu, semmai, Mediaset”.