Rai/ Lei: Mai licenziata nessuna perché aspetta un bambino

Polemica strumentale su clausola contratti che non c’è mai stata
Roma, 29 feb. (TMNews) – Nessuno ha mai licenziato una donna perchè aveva un bambino nella pancia, nessuno si é mai sognato di far questo”. Si è scaldata Lorenza Lei quando in commissione di Vigilanza Rai le hanno chiesto una spiegazione a proposito di alcuni conratti Rai in cui era stata inserita una ‘clausola vessatoria’ che consentiva il licenziamento in caso di gravidenza. “A volte – ha detto il dg di viale Mazzini – ci si trova dentro un meccanismo che diventa strumentale perché non si ha altro modo di esprimersi”. Insomma, per Lei tutta la vicenda è stata una “strumentalizzazione di certi giornali”, perchè questa “clausola di maternità  nei contratti non c’era e non c’é mai stata, c’era una specifica che era esemplificativa e tra parentesi, ma che é stata comunque tolta”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi