MURDOCH: AZIONISTI NEWS CORP PREPARANO AFFONDO CONTRO JAMES

(ANSA) – LONDRA, 29 FEB – Dopo le dimissioni di James Murdoch da presidente di News International salgono le pressioni degli azionisti perché il figlio di Rupert Murdoch lasci i suoi incarichi a News Corp. Azionisti stanno finalizzando risoluzioni in vista della prossima assemblea annuale per chiedere cambiamenti ai vertici. La scadenza per la presentazione delle risoluzioni è in maggio, scrive il Guardian sul suo sito online. “Sarebbe un passo nella giusta direzione. Finora non ho visto cambiamenti significativi nelle politiche aziendali o il codice etico”, ha detto al giornale britannico Julie Tanner, direttore delle politiche di investimento socialmente responsabili del Christian Brothers Investment Services. L’anno scorso il suo gruppo aveva guidato la rivolta degli azionisti contro la famiglia Murdoch: il voto si era concluso con il 35 per cento degli azionisti contrari alla rielezione di James nel board di News Corp. Sottratte le azioni controllate da Rupert Murdoch il voto dell’assemblea era andato al 67 per cento contro James. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari