GIORNALISTI: MINORANZA CDR UNIONE SARDA OCCUPA ASSOSTAMPA

CONTESTANO ELEZIONE COMITATO, PRESENTATO RICORSO

(ANSA) – CAGLIARI, 1 MAR – Blitz di un gruppo di giornalisti dell’Unione Sarda nella sede dell’Associazione della Stampa sarda che è stata occupata, con qualche momento di tensione, in attesa di risposte su un ricorso, presentato da circa un mese, sulle elezioni del comitato di redazione del quotidiano. “Abbiamo presentato un ricorso e non abbiamo partecipato al voto per il rinnovo del Cdr perché non è stato rispettato il regolamento del sindacato che prevede la partecipazione alle elezione dei colleghi precari, che hanno un contratto a tempo determinato di almeno un anno”, spiega il vicedirettore dell’Unione Sarda, Massimo Crivelli. “Siamo un gruppo di 25 colleghi che sta portando avanti una battaglia di principio nel sindacato per riconoscere i diritti dei 13 precari, che rappresentano il 18% della forza lavoro interna alla redazione e delle sedi periferiche”, ha aggiunto Crivelli. I giornalisti hanno chiesto un incontro con il presidente dell’Assostampa sarda, Francesco Birocchi. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari