MEDIASET: ‘STRISCIA LA NOTIZIA’ LEADER DELL’ACCESS PRIME TIME

(AGI) – Roma, 2 mar. – Ieri, giovedi’ 1 marzo, le Reti Mediaset sono state le piu’ seguite in prima serata e nelle 24 ore sul target commerciale rispettivamente con il 39.35% di share (10.508.000 telespettatori totali) e il 38.51% di share (3.846.000 telespettatori totali). Canale 5 si aggiudica le 24 ore sul target commerciale con il 18.11% di share, il Tg5 delle ore 13.00 e’ al vertice dell’informazione sul pubblico totale con 3.716.000 telespettatori; l’edizione delle ore 20.00 e’ la piu’ vista dal pubblico attivo con uno share del 25.03% e 5.712.000 telespettatori totali. L’edizione di Studio Aperto delle ore 12.25 e’ stata seguita da 2.424.000 telespettatori. Da segnalare in particolare su Canale 5 “Striscia la Notizia”, programma piu’ visto dell’access prime time con 7.002.000 telespettatori totali, share commerciale del 27.61% sul target commerciale. In prime time, la soap “Centovetrine” ha raccolto 2.968.000 telespettatori totali, share del 10.77% sul target commerciale; mentre “The Money Drop” si aggiudica il preserale sul target commerciale con uno share del 21.77% e 3.955.000 telespettatori totali. Su Italia 1, in prima serata, molto bene “Le Iene Show”, che e’ stato seguito da 2.923.000 telespettatori. Su Retequattro, in prima serata, il film “Sfida tra i ghiacci” ha raccolto 1.894.000 telespettatori totali. Sui canali tematici Mediaset da segnalare su Iris, in prima serata, ottimo risultato per il film “La promessa” di Sean Penn: 324.000, share dell’1.27% sul target commerciale; Boing in prima serata ha ottenuto 270.000 telespettatori. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi