Tv: da lunedi’ in diretta da Cinecitta’ il ritorno di Panariello

(ASCA) – Roma, 2 mar – Lunedi’ 5 marzo, in diretta su Canale 5, Giorgio Panariello torna in tv dopo 6 anni di assenza con ”Panariello non esiste”, in onda dallo storico Teatro 5 di Cinecitta’. ”Un magnifico teatro, che mi piacerebbe conservare per altre trasmissioni”, commenta Massimo Donelli, direttore di Canale 5, in occasione della conferenza stampa di presentazione del programma. ”Benvenuti a casa mia – dice Panariello ai giornalisti – ho pensato questo studio come una sorta di moulin rouge, un contenitore dove si potessero raccogliere degli artisti. Il sottotitolo doveva essere ‘Ce lo chiede l’Europa”’. ”Sara’ un grande varieta”’, prosegue, al fianco del quale ci sara’ la bellissima Nina Zilli, nella doppia veste di spalla ed interprete. Uno straordinario numero di ospiti si alterneranno nel corso delle 4 puntate, ognuna dedicata a un tema particolare. Nella prima puntata, dedicata alla realta’ che supera la fantasia e che aprira’ con un omaggio a Lucio Dalla, arriveranno Tiziano Ferro, Vincenzo Salemme, Micaela Ramazzotti, Sergio Parisse e James Taylor. Nella seconda puntata, dedicata all’amore, ci saranno Laura Pausini, Alessandro Preziosi, Joaquin Cortes e Vanessa Incontrada. Nella terza puntata, dedicata ai nuovi linguaggi, ci saranno Rocco Papaleo, Massimo Ranieri, Martina Stella, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro per un omaggio a Francesco Nuti. Nella quarta puntata, il cui tema e’ l’essere e l’apparire, arriveranno Dolce e Gabbana, Renato Zero, Raffaella Carra’, Claudio Baglioni e Chiara Francini. Compatibilmente con gli impegni promozionali di Biagio Antonacci, non e’ esclusa la partecipazione del cantante. Le coreografie dello spettacolo sono di Bill Goodson, musiche e direttore d’orchestra di Franco Micalizzi con la partecipazione di Fabrizio Bosso. Regia di Stefano Vicario. Scenografie di Gaetano Castelli. Nel corso della conferenza stampa, Panariello ha espresso il sogno di realizzare una fiction su Renzo Montagnani, protagonista della commedia sexy all’italiana degli Anni ’70.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi