Comunicazione

02 marzo 2012 | 15:52

Giochi: mons. D’Ercole, non proibire pubblicita’ ma scoraggiarla

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 2 mar – Continua a far discutere la proposta del ministro Riccardi di vietare la pubblicita’ dei giochi d’azzardo. Per monsignor Giovanni D’Ercole, segretario della Commissione episcopale per le comunicazioni sociali, intervistato da Radio Vaticana, ”sicuramente non e’ una pubblicita’ da incoraggiare”. Quanto a un divieto, ”non saprei se spingermi fino a questo, perche’ in un mercato libero l’idea che si proibisca qualcosa qualche volta favorisce ancora di piu’. Certamente – dice il vescovo ausiliare dell’Aquila -, pero’, se dobbiamo dare una valutazione dal punto di vista etico, il pensiero del ministro, soprattutto perche’ si esprime come persona a servizio della societa’, mi pare una preoccupazione giusta”.