Somalia/ Uomini armati uccidono un giornalista a Galkayo

Dall’inizio dell’anno sono tre i cronisti uccisi
Mogadiscio, 5 mar. (TMNews) – Uomini armati hanno ucciso un giornalista di una radio privata somala nella regione settentrionale di Galkayo.
“Stava tornando a casa ieri sera, quando uomini armati lo hanno fermato e gli hanno sparato diversi colpi alla testa”, ha raccontato Nuh Muse Birjeb, collega a Radio Galkayo di Ali Ahmed Abdi. Stando a quanto riferito da testimoni, erano tre gli uomini armati che hanno bloccato e ucciso Abdi. Il mese scorso, uomini armati avevano ucciso a Mogadiscio, Abukar Hassan Kadaf, direttore della radio Somaliweyn, mentre alla fine di gennaio, sempre nella capitale somala, era stato ucciso il direttore di Radio Shabelle.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari