Tv/ Baudo: Sanremo? Se fanno un sondaggio arrivo primo

Stasera interverrà  a Le Iene, in autunno un programma su Rai 3
Roma, 8 mar. (TMNews) – Pippo Baudo torna in tivù: stasera interverrà  a Le Iene su Italia Uno, nel prossimo autunno farà  un programma in giro per l’Italia su Rai 3. Dei suoi programma Baudo ha parlato in un’intervista che Libero pubblica oggi.
Interpellato dai responsabili di Italia Uno, Baudo ha subito risposto: “Certo, vengo senz`altro se la Rai mi dà  il permesso. E quando l`ho avuto ho accettato di fare la puntata. Ilary Blasi e Brignano mi provocheranno e io risponderò, andrò a soggetto. Mi vedrete come non mi avete mai visto, sarà  una sorpresa”.
Sul suo ritorno sugli schermi di Rai 3, Baudo dice: “Plaudo dopo tanto tempo all`arrivo di Giancarlo Leone, Direttore della divisione Intrattenimento Rai: è una persona competente, un vecchio leone della Rai, e questo mi ha convinto a tornare sui miei passi. Volevo andare via per sempre. Avevo un rapporto brutto, inesistente con Raiuno, c`era un`incapacità  della direzione totale, ero completamente disgustato. Ma ora le cose sono cambiate, anche il dg Lei è contenta e il clima si è rasserenato. Poi sono amico anche del direttore Antonio Di Bella, l`ho visto nascere”.
Sull’ipotesi di tornare a condurre il Festival di Sanremo, Baudo dice: “Dovrei pensarci. Se fanno un sondaggio comunque esco fuori per primo. Sanremo però è da ripensare completamente. Dopo 62 anni qualunque cosa va rifondata. Ci vuole un bel lavoro”.
Sul suo possibile erede Baudo non si pronuncia: “Ci hanno provato in tanti, ma il presentatore non è un attore. È un personaggio atipico, ha la sua voce, il suo fisico, la sua gestualità . E poi io sono qui, sto bene, non ho bisogno di un erede”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi