Governo: Briguglio (Fli), frequenze e Rai fanno parte di mandato Monti

(ASCA) – Roma, 8 mar – ”La gestione della Rai e l’asta delle frequenze tv sono pienamente nel mandato del governo perche’ hanno una diretta e pesante incidenza sull’economia del Paese e sui conti pubblici”. E’ quanto dichiara Carmelo Briguglio, vice presidente vicario dei deputati di Fli sottolineando che ”Monti ha il diritto e il dovere di occuparsene anche nella considerazione che, nonostante le parole di Confalonieri, le frequenze che Berlusconi vorrebbe si assegnassero gratuitamente a Mediaset sono un bene di tutti gli italiani. La mossa di Alfano – aggiunge – e’ politica ma la motivazione addotta tradisce punti di debolezza molto evidenti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi