Comunicazione

08 marzo 2012 | 11:12

LIBRI: CON “COMBOOK” GUIDA A USO SOCIAL NETWORK ANCHE PER LA POLITICA

ROMA (ITALPRESS) – Due professionisti del mondo della comunicazione, Salvo Guglielmino e Andrea Benvenuti, tornano a parlare della mediamorfosi piu’ importante e innovativa degli ultimi anni: i social network. Mondi che si incontrano e plasmano per dare una nuova costruzione della quotidianita’ del singolo.
Anche il mondo della politica e del giornalismo sono cambiati, costringendo gli esperti di questo settore ad adeguarsi alle nuove tecnologie e ai nuovi orizzonti aperti dalla condivisione di linguaggi e contenuti. Proprio di questo si occupa il volume “Combook- Twitter, Facebook, Youtube, Linkedin…Come comunicare con i social network”, pubblicato dal Centro di Documentazione Giornalistica e presentato a Palazzo Giustiniani.
Questo libro non mette in luce solo questo, ma cerca di analizzare la situazione odierna inserendola nel contesto tecnologico e sociale, con un particolare interesse allo sviluppo dell’informazione e della comunicazione per professionisti.
Combook e’ una guida pratica. Offre istruzioni, analisi e suggerimenti all’uso degli strumenti e delle applicazioni piu’ utilizzate da addetti stampa e professionisti dell’informazione e della comunicazione. Settori, questi ultimi, costantemente a confronto con le dinamiche, le relazioni e le opportunita’ che scaturiscono dall’affermazione prorompente dei social media.Benvenuti (giornalista di Conquiste del lavoro” e Guglielmino (addetto stampa del segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni) offrono uno strumento di analisi dei social media mettendone in risalto pregi e difetti in un momento difficile per la societa’ italiana. “Mancava nel panorama editoriale una guida completa sull’uso dei social network da parte dei giornalisti, della politica, delle imprese e del mondo sociale – ha spiegato Guglielmino – Speriamo di aver colmato questa lacuna con questo libro. I social media sono oggi sempre piu’ indispensabili per fare informazione”.
(ITALPRESS).