Telecom I.: e’ scontro su emendamento ‘taglia tariffe’ (MF)

MILANO (MF-DJ)–Telecom Italia tace. E anche i concorrenti per ora hanno le bocche cucite. Ma la brace cova sotto la cenere.
Le prime stoccate sull’emendamento al dl-semplificazioni approvato ieri alla Camera, scrive MF, arrivano direttamente dalle istituzioni. L’Authority per le Comunicazioni ha infatti inviato una lettera al ministero dello Sviluppo Economico (che aveva sollecitato un parere) in cui vengono espressi dubbi sulla norma. La preoccupazione riguarda soprattutto la compatibilita’ dell’emendamento con le direttive europee che regolano la materia dell’accesso e dell’utilizzo della rete in rame. Il rischio paventato dal Garante e’ quello di una possibile procedura d’infrazione da parte della Commissione europea. La quale a sua volta e’ intervenuta per far sapere che esaminera’ con attenzione l’emendamento approvato dal parlamento italiano.
La palla, comunque, adesso e’ nelle mani del governo, che sta decidendo se rimettere mano ad alcune norme del decreto in Senato, dove oltre al nodo tlc deve ancora risolvere il rebus della cancellazione del fondo per le spese impreviste dello Stato, deciso alla Camera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci