New media

09 marzo 2012 | 11:05

INTERNET: AGCOM DISCUTE SU DIRITTO AUTORE, VERSO VIA LIBERA

VOTO DOPO L’AUDIZIONE DI CALABRO’ IN SENATO IL 21 MARZO

(ANSA) – ROMA, 8 MAR – La delibera sul diritto d’autore su Internet è stata oggetto di dibattito oggi nel consiglio dell’Autorità  per le Garanzie nelle Comunicazioni e dovrebbe tornare a breve all’ordine del giorno per il voto finale. Secondo quanto si apprende, il possibile via libera sarebbe slittato in attesa dell’audizione del presidente dell’organismo, Corrado Calabrò, nelle Commissioni congiunte Cultura e Trasporti del Senato, in programma il 21 marzo prossimo. Secondo quanto deciso oggi, tra quella data e metà  maggio, quando scade il mandato degli attuali componenti dell’Agcom, la delibera dovrà  tornare in consiglio. L’iter è concluso, dopo l’acquisizione dei pareri con le consultazioni pubbliche, e si attende solo il voto finale. Contrario all’approvazione sarebbe solo Nicola D’Angelo, che oggi in consiglio avrebbe nuovamente rimarcato l’inopportunità  di intervenire in via amministrativa su un tema, che negli altri paesi viene regolamentato con con provvedimenti di legge. La maggioranza del consiglio, tra chi spinge per un’approvazione rapida e chi non trova particolari motivi di contrarietà , sarebbe però favorevole ad un via libera. La bozza di regolamento aveva suscitato critiche, in particolare nel mondo del web, soprattutto per il potere concesso all’autorità  di rimuovere dalla rete contenuti ritenuti in violazione del copyright, pur essendo prevista in ogni momento del procedimento la possibilità  per le parti di ricorrere alla magistratura, sospendendo l’iter. In particolare gli internet service provider temevano di dover assumere il ruolo di sceriffi del web. Negli ultimi giorni si erano anche diffuse voci sulla volontà  di Palazzo Chigi di intervenire con una propria iniziativa sul tema del diritto di autore. (ANSA).