INTERNET: ACCORDO SAPIENZA E FINMECCANICA SU SICUREZZA RETE

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – Collaborare su attività  di ricerca e formazione nel campo delle tecnologie della sicurezza delle rete internet, in particolare nella Cyber Intelligence che punta a condurre analisi incrociate delle informazioni presenti sul web: é l’obiettivo di un’intesa tra università  di Roma La Sapienza e Finmeccanica che sarà  firmata il 12 marzo. A firmare l’accordo saranno il Rettore Luigi Frati, Roberto Baldoni, che insegna Ingegneria informatica a La Sapienza e Lorenzo Fiori, responsabile per la tecnologia di Finmeccanica. Se la strada più consolidata per tutelare i dati sensibili delle aziende e delle amministrazioni pubbliche è frapporre ostacoli all’accesso informatico da parte degli hacker e dei cracker, con la cyber intelligence, sottolinea La Sapienza in una nota, si agisce cercando di prevenire le criticità  laddove si vanno costituendo, attraverso un’analisi correlata delle informazioni in rete. “Con questa intesa – osserva Frati – si rafforza il dialogo tra università  e impresa in un settore altamente strategico per Sapienza e per il sistema Paese”. L’iniziativa, prosegue la nota, si inserisce in un percorso che la Sapienza ha già  intrapreso con la recente costituzione, per esempio, del Research Center of Cyber Intelligence and Information Security (Cis), nato proprio su iniziativa di Roberto Baldoni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti