EDITORIA: GRUPPO ESPRESSO, NUOVI DIRETTORI TESTATE VENETE

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – Un direttore unico per i quattro giornali del Veneto del gruppo L’Espresso: il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, la Nuova di Venezia e Mestre, il Corriere delle Alpi di Belluno. Antonio Ramenghi ne assume la direzione da sabato 24 marzo. “La direzione unica risponde a una esigenza di riorganizzazione dei quotidiani veneti – tre dei quali leader nella propria provincia di riferimento – finalizzata a rafforzare e valorizzare i contenuti regionali in una delle aree più dinamiche del paese”, spiega una nota del Gruppo Espresso. Ramenghi, per dieci anni vicedirettore del settimanale L’Espresso, ha diretto nell’ultimo anno la Gazzetta di Modena. Nel gruppo editoriale L’Espresso dal 1983, ha iniziato la sua carriera a Repubblica di cui ha guidato sia il settore economia a Roma che le redazioni di Bologna e di Milano. Antonello Francica, che finora ha diretto la Nuova di Venezia e Mestre, viene nominato vicedirettore dei quattro giornali veneti. Omar Monestier, attuale direttore del Mattino di Padova, prende la guida del Messaggero Veneto. Alessandro Moser, attuale direttore della Tribuna di Treviso, assume la responsabilità  della Gazzetta di Reggio al posto di Augusto Ditel che ha lasciato il gruppo. Andrea Filippi, attuale direttore del Messaggero Veneto, diventa direttore della Gazzetta di Mantova. Enrico Grazioli, attuale direttore della Gazzetta di Mantova, assume la responsabilità  della Gazzetta di Modena. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari