Tv/ Piersilvio Berlusconi: tempo di tagli anche per le star

Per chi vive solo di pubblicità  è dura, dice il n.2 di Mediaset
Roma, 12 mar. (TMNews) – “Per chi vive solo di pubblicità  è dura”, dice Piersilvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset da 12 anni, in un’intervista rilasciata a Il Messaggero. La crisi porterà  tagli anche per le star. “Oggi – sottolinea Piersilvio Berlsusconi – il mercato totale pubblicitario è tornato ai valori di 10 anni fa, e nel frattempo la concorrenza è aumentata in modo esponenziale”.
Il numero 2 di Mediaset però assicura: “Affronteremo la crisi al meglio, il nostro non è un lamento. Ma penso che Mediaset vada vista come un`azienda da preservare. Non vogliamo privilegi. Però vorremmo, in un momento così difficile per il paese, che la politica almeno evitasse di renderci le cose più difficili di quanto già  sono”.
“Prima dell`estate – aggiunge Piersilvio nell’intervista – abbiamo lanciato una manovra che porterà  in tre anni a un risparmio di 250 milioni all`anno, senza toccare il prodotto. Stiamo agendo su tutte le voci e stiamo dosando la programmazione: continuiamo a produrre spettacoli e fiction con grandi risultati, ma le prime serate con film o con l`esperimento di Centovetrine sono scelte di ulteriore risparmio”.
Quanto al Grande Fratello, “sta vivendo una stagione particolare per vari fattori, a cominciare dalla scelta del cast.
Probabilmente, ha bisogno di riposare, ma il reality resterà  uno dei generi della tv generalista”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi