Giornalisti: al via XVIII edizione del premio televisivo ‘Ilaria Alpi’

(ASCA) – Bologna, 13 mar – Al via il bando di concorso della XVIII edizione del premio televisivo ‘Ilaria Alpi’ che punta tutto sul giornalismo d’inchiesta televisivo e sulle web-tv con una nuova sezione: un premio dedicato ai servizi, reportage e inchieste video realizzate per il web. Novita’ anche tra i membri della giuria: entrano il regista Mimmo Calopresti, la scrittrice Igiaba Scego e i giornalisti Riccardo Bocca dell’Espresso e Paolo Ojetti de Il Fatto Quotidiano. Lo annuncia in una nota la regione Emilia-Romagna ricordando che il bando scade il 31 maggio: fino alle 12 sono aperte le iscrizioni (obbligatoriamente online) al concorso. Promosso dalla regione Emilia-Romagna, dal comune di Riccione e dalla provincia di Rimini e organizzato dall’Associazione Ilaria Alpi, il concorso e’ dedicato alla giornalista Rai uccisa a Mogadiscio (Somalia) nel 1994. Il 20 marzo 2012 cade il diciottesimo anniversario della morte di Ilaria Alpi e dell’operatore free lance Miran Hrovatin. Tra le novita’ di quest’anno, il Premio vedra’ una nuova collocazione temporale: le giornate dedicate al giornalismo televisivo italiano ed internazionale e la premiazione si svolgeranno a Riccione dal 6 all’8 settembre 2012 (all’interno dei festeggiamenti dei 90 anni del Comune di Riccione).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari