Tlc: Cdp; recuperare ritardo, sostegno a Metroweb

ROMA (MF-DJ)–“Abbiamo un certo ritardo evidente nella infrastruttura di rete fissa di telecomunicazione mentre siamo al passo sul mobile. Ovviamente per la competizione economica del paese il ritardo va recuperato”.
Lo ha affermato il presidente di Cdp, Franco Bassanini, a margine di un’audizione alla Commissione trasporti della Camera sulle prospettive di realizzazione in Italia delle reti Ngn.
Secondo Bassanini “e’ difficile fare come gli altri paesi con gli investimenti pubblici, quindi o viene fatto dall’incumbent Telecom Italia o bisogna trovare altri soggetti interessati a realizzare la rete Ngn”.
“L’unico soggetto che ha sottoposto un progetto e’ Metroweb, controllata da F2i, gia’ partecipata da Cdp, e siamo impegnati a sostenere Metroweb per il progetto di fibra ottica ‘to home’ nelle principali citta’ italiane. Se ci saranno altri progetti li valuteremo”, ha puntualizzato Bassanini. “Cdp non puo’ erogare soldi a fondo perduto ma puo’ fare investimenti e finanziamenti con ritorni di medio lungo termine che il mercato fa con molta difficolta’”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci