Iran-Gb/ Bbc denuncia: cyber-attacco contro servizio in farsi

Servizio in lingua persiana seguito da 7 milioni telespettatori
Londra, 14 mar. (TMNews) – L’Iran ha lanciato un “cyber-attacco di alto livello” volto a disturbare il servizio televisivo della Bbc in lingua persiana, seguito da oltre sette milioni di telespettatori. Lo rivelerà  oggi il direttore generale della Bbc, Mark Thompson, nel corso di un discorso che pronuncerà  presso la Royal Television Society (RTS), un’associazione britannica di critica televisiva.
“Abbiamo assistito recentemente a un tentativo simultaneo di disturbo del servizio farsi a destinazione dell’Iran, di perturabazione delle linee telefoniche della rete londinese con una pioggia di telefonate automatiche e con un cyber-attacco”, si legge in alcuni stralci del discorso, anticipati oggi dalla Bbc.
Recentemente la Bbc ha annunciato che il numero dei telespettatori della rete “BBC Persian” è praticamente raddoppiato, passando da 3,9 milioni nel 2009 ai circa 7,2 milioni attuali “nonostante una intensa campagna di intimidazione e di censura da parte delle autorità  iraniane”.
(fonte afp)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi