EDITORIA: PM, CHIESTA ARCHIVIAZIONE PER EX AD E SOCI ‘LA CRONACA’

(AGI) – Cremona, 13 mar. – Il pubblico ministero Francesco Messina ha chiuso le indagini sul caso che nel dicembre 2010 ha riguardato il quotidiano “La Cronaca”, il suo amministratore delegato e sette soci della societa’ Nuova Informazione editrice il quotidiano. Il pm ha chiesto l’archiviazione per nove degli undici indagati in quanto “gli elementi in atti non sono sufficienti per sostenere l’accusa in giudizio”. L’ex amministratore delegato, invece, rimane indagato per il reato di truffa ai danni dello Stato in quanto negli anni 2006 e 2007 avrebbe indebitamente fatto percepire contributi pubblici sia alla Cooperativa Nuova Informazione che alla Cooperativa Servizi Editoriali Padani, editrice di un periodico in provincia di Reggio Emilia. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari