Rai: Merlo (Pd), no al commissario, serve solo la riforma

(ASCA) – Roma, 14 mar – ”No al commissario e no alla privatizzazione. Senza questo convinto e fermo doppio no la Rai puo’ essere liquidata e messa in vendita. E’ questo il vero rischio che corre oggi il servizio pubblico nel nostro paese. Un doppio no che richiede, al contempo, una riforma capace di ridare piu’ potere al vertice senza condizionamenti politici di sorta. Il resto appartiene solo alle chiacchiere”. Lo afferma Giorgio Merlo, deputato del Pd e vicepresidente della commissione di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi