RAI: GASPARRI, NESSUNO SCAMBIO NOMINE-FREQUENZE TV

(AGI) – Roma, 15 mar. – “E’ evidente che i vertici della Rai saranno rinnovati applicando la legge vigente e sara’ il Parlamento, liberamente, a fare le scelte di propria competenza, senza farsele dettare da nessuno. Ed e’ singolare che, mentre i temi dell’economia e del lavoro restano prioritari per l’Italia ed ovviamente per il Pdl, Bersani e qualcuno a sinistra antepongano a tutti questi fattori reali aspirazioni da lottizzatori di testate o reti della televisione pubblica”. Lo afferma il capogruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri. “Va detto poi – aggiunge – che il tema nomine Rai non c’entra niente con la questione delle frequenze, che il governo dovra’ valutare per quello che e’. Chi parla di scambi e intreccia i due temi fa un esercizio al tempo stesso inutile e provocatorio. Sulle frequenze chi dovra’ decidere decidera’, sulla Rai si applica la legge”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi