Televisione

15 marzo 2012 | 15:39

RAI: CDA, PROCEDERE A RIASSETTO CANALI GENERALISTI, SUBITO RAI1

(AGI) – Roma, 15 mar. – Si va verso un riassetto organizzativo dei canali generalisti Rai, a cominciare dalla rete ammiraglia Rai1. Lo chiede il Cda di viale Mazzini, accogliendo l’ordine del giorno proposto in tal senso dal consigliere Rodolfo De Laurentiis ed affidando al direttore generale Lorenza Lei il compito di presentare da qui a tre settimane questo piano di riassetto. Piano che in in primo luogo “risulti coerente con la missione attribuita a Rai Intrattenimento e che consenta – anche attraverso iniziative di formazione – l’adeguamento delle competenze manageriali ed editoriali delle professionalita’ coinvolte”. L’ordine del giorno approvato oggi ha registrato solo lievi modifiche, non certo di sostanza, rispetto al precedente testo, dando quindi via libera alla sollecitazione che era venuta da De Laurentiis, la cui iniziativa prendeva spunto dal caso Sanremo. E infatti nell’odg si fa riferimento “all’ampio dibattito consiliare sulla vicenda Sanremo”, per poi dettagliare su Rai1, ovvero tener conto “dell’andamento complessivo” della rete ammiraglia. Quindi, “considerare che l’implementazione dell’organizzazione canale/genere rende necessaria una rivisitazione dell’assetto dei canali e in particolare, del canale Rai1″, ecco l’impegno perche’ sia presentato da qui a tre settimane “un riassetto organizzativo dei Canali generalisti a cominciare da Rai1″. Non solo. L’odg De Laurentiis chiede anche di “valutare in tale ambito anche l’attuale assetto di vertice del canale Rai1 rispetto alla qualita’ del prodotto e agli obiettivi d’ascolto”, il che vuol dire – si fa rilevare in ambienti consiliari – che puo’ esserci l’eventualita’ di un cambio qualora la risposta in qualita’ di un programma ed anche in ascolti ipotizzati non sia in linea con le aspettative. (AGI)