FESTIVAL ROMA: DOMANI CDA CHE INCORONERA’ MULLER DIRETTORE

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Domani mattina il cda che incoronerà  Marco Muller direttore artistico del Festival del Cinema di Roma. Una nomina ad ostacoli per il già  direttore della kermesse di Venezia e che, per essere realizzata, ha sacrificato sulla strada Gianluigi Rondi: l’ex presidente della Fondazione Cinema per Roma ha lasciato il posto a Paolo Ferrari nominato lunedì scorso dall’assemblea dei soci. Rondi infatti per il quale il direttore uscente Piera Detassis è stato “il migliore mai incontrato in 60 anni di carriera nel cinema” si è fatto da parte dopo un pressing da parte dei due soci istituzionali, Regione Lazio e Comune di Roma. La nomina di Muller è stata un progetto fortissimamente voluto dal presidente della Regione Lazio Renata Polverini e appoggiato senza remore dal sindaco Gianni Alemanno. Ora, con Ferrari, l’idea Muller sarà  realtà . E per lunedì i giochi sembrano già  fatti: scontato il no dei rappresentanti della Camera di Commercio e della Provincia di Roma, Andrea Mondello e Massimo Ghini, e i si di quelli del Comune di Roma e della Regione Lazio, Michele Lo Foco e Salvatore Ronghi. Si asterrà  invece l’ad di Musica per Roma, Carlo Fuortes. A fare la differenza il voto del presidente Paolo Ferrari, dirimente perché vale doppio. E Muller prenderà  così il posto di Piera Detassis.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo