SKY: AZIENDA, NOVITA’ ORGANIZZATIVE NEL TOP MANAGEMENT

(ANSA) – ROMA, 16 MAR – Sky Italia annuncia una serie di modifiche organizzative con effetto immediato che nascono con l’obiettivo di continuare a migliorare la propria offerta di programmi e servizi in un’ottica di costante sviluppo e di un’attenzione sempre maggiore ai propri clienti, attuali e futuri. Nasce la Direzione Cinema, Entertainment & Third Party Channels, guidata da Andrea Scrosati che viene promosso Executive Vice President Cinema, Entertainment & Third Party Channels, riportando al CEO Andrea Zappia. Questa nuova direzione – spiega Sky – avrà  la responsabilità  sui canali e l’offerta Cinema, sui canali di intrattenimento, sui canali 3D, sulle attività  nel digitale terrestre, sulle produzioni originali di Sky, sulle attività  di realizzazione dei promo di Sky. Inoltre avrà  la responsabilità  sui rapporti e la gestione dei Canali Terzi presenti sulla piattaforma e sulle attività  di Pay Per View, settore che continuerà  ad essere gestito da Paolo Agostinelli che viene promosso Vice President Third Party & PPV a riporto di Andrea Scrosati. Viene creata la Direzione Communication & Public Affairs, che incorporerà  le attività  della Direzione Public Affairs guidata da Riccardo Pugnalin, della Direzione Relazioni Esterne affidata a Carlo Rossanigo, di Publicity & Magazine affidate a Flavio Natalia e la Comunicazione Interna coordinata da Marzia Kronauer. Questa struttura riporterà  ad interim all’Amministratore Delegato. All’Amministratore Delegato continueranno anche a riportare direttamente il CFO Domenico Labianca, l’Executive Vice President Sport Channels Jacques Raynaud, l’Executive Vice President Risorse Umane, Organizzazione & FM Ilaria Dalla Riva, il Direttore di Sky Tg24 Sarah Varetto e il General Counsel Luca Sanfilippo. Sono promossi a diretto riporto del CEO l’Executive Vice President Marketing&Sales Nicola Brandolese, l’Executive Vice President Operations Pietro Maranzana e il CTO Umberto Angelucci. La responsabilità  della Direzione Vendite viene affidata alla guida di Remo Tebaldi, che riporterà  a Nicola Brandolese; quella della Direzione Service&Delivery a Lucio Golinelli, che riporterà  a Pietro Maranzana; quella della Direzione CRM a Nicola Saraceno, sempre a riporto di Pietro Maranzana. “L’obiettivo di Sky – ha dichiarato l’amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia – è di offrire ai nostri clienti ogni giorno la migliore televisione possibile. Per farlo continuiamo ad investire nei nostri canali e programmi, investiamo in innovazione lanciando servizi unici come Sky Go, investiamo nella nostra assistenza clienti che rappresenta un’eccellenza nel panorama italiano. Per guidare tutto questo abbiamo bisogno di un team di manager capaci di saper individuare e cogliere le opportunità  che offre il mercato, che abbiano una visione strategica ma allo stesso tempo una grande capacità  di rendere quella visione concreta. Sono convinto che questa nuova organizzazione renderà  Sky Italia ancora più capace di realizzare la sua missione al meglio, grazie alle grandi capacità  delle persone che già  gestiscono ruoli fondamentali nell’azienda e a quelle che oggi assumono incarichi ancora più rilevanti”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi