Comunicazione

19 marzo 2012 | 9:52

Rai: Romani; azienda in attivo, confronto in Parlamento(Mess)

ROMA (MF-DJ)–”Stiamo parlando di un’azienda in attivo e in miglioramento sia in termini di ascolti che di bilanci. Non vi e’ alcun motivo di nessun tipo, gestionale, politico o istituzionale, per dover procedere al commissariamento. Si commissariano le aziende che vanno male, o che rischiano di fallire, o che hanno creato dei buchi”.
E’ quanto dichiarato in un’intervista al Messaggero dall’ex ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, sulla questione Rai. “Tutto questo non vale per la Rai – prosegue -. E in ogni caso, il luogo deputato a ogni genere di proposta e’ uno solo: il Parlamento”.
“Siamo disponibili ad ogni tipo di confronto, ma in Parlamento e, per la precisione, dentro al Commissione di Vigilanza sulla Rai”, conclude Romani spiegando le posizioni del Pdl.