TV: DI BELLA, COSTAMAGNA? CORRETTIVI MA PER ORA NON SI CHIUDE

(AGI) – Milano, 19 mar. – Il direttore di Rai3, Antonio Di Bella, ammette le fragilita’ di ‘Robinson’, il programma della nuova arrivata (da La7), Luisella Costamagna, gia’ in crisi d’ascolti, al quale tuttavia non ha ancora intenzione di staccare la spina. “E’ un buon gruppo di lavoro – ha spiegato – che non ha ancora incontrato il gusto del pubblico. Si dimostra una collocazione troppo faticosa – ha proseguito a margine della presentazione del nuovo programma di Fabio Volo -: ci stiamo lavorando per cercare di apportare i correttivi necessari. Per ora non si parla di chiusura”. Secondo Di Bella la chiave e’ l’innovazione – quell’obiettivo che si e’ cercato di centrare con l’affiancamento di Cornacchione -: “ci sono elementi studiati per uscire dal vecchio faccia a faccia puramente politico, proveremo a comunicare meglio questa innovazione”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi