ENDEMOL: P.S. BERLUSCONI, RIMANIAMO E VEDIAMO COSA SUCCEDE

(ANSA) – MILANO, 21 MAR – Mediaset rimane azionista-creditore di Endemol e “vedremo come evolve la partita”. Lo afferma all’ANSA il vice presidente esecutivo del gruppo televisivo italiano, Pier Silvio Berlusconi, dopo che Barclays è uscita vendendo la sua quota al fondo di investimento Apollo Management, diventato il primo azionista della società  dei format televisivi. Mediaset, che nel 2007 insieme a Goldman Sachs e Cyrte aveva rilevato il gruppo olandese al picco del mercato per 2,6 miliardi di euro, non dovrà  ascrivere perdite in bilancio, avendo già  azzerato il valore della partecipazione. “La questione Endemol è andata così, ma noi confermiamo la nostra presenza e confermo che l’offerta fatta a suo tempo con Clessidra era coerente”, aggiunge Pier Silvio Berlusconi ricordando la proposta di acquisto avanzata l’anno scorso negli stessi mesi in cui Time Warner aveva offerto un miliardo di euro in contanti per rilevare tutta Endemol. Ora si attende maggio per la conversione definitiva dei crediti ‘senior’ in azioni, con Mediaset che scende verso il 6-7% dell’ideatore di programmi come ‘Il grande fratello’, ma che potrebbe entrare in Cda e rimane comunque l’unico socio ‘industriale’. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi