Il Veneto a Ramenghi

Era da tempo che l’ingegner Carlo De Benedetti, presidente del Gruppo Editoriale L’Espresso, e l’amministratore delegato Monica Mondardini stavano pensando di mettere mano all’organizzazione dei quotidiani veneti della Finegil per rispondere all’attacco del Gazzettino, un concorrente sempre più insidioso anche per la decisione del suo editore, Franco Caltagirone di tenere fermo a 1 euro il prezzo di copertina anche dopo l’aumento deciso dalla Finegil. La nomina di Antonio Ramenghi a direttore unico per Il Mattino di Padova, La Tribuna di Treviso, La Nuova di Venezia e Mestre, il Corriere delle Alpi di Belluno è un ritorno a quella che era l’organizzazione originaria delle testate venete che hanno visto sfilare giornalisti di peso del Gruppo L’Espresso (come Giovanni Valentini, Lamberto Sechi, Alberto Statera e poi Fabio Barbieri) mandati a governare una ‘provincia’, il Nordest, che Carlo Caracciolo ha sempre guardato con particolare attenzione per quello che rappresentava da un punto di vista sia politico sia economico. Nel 2005 con la morte di Barbieri si era deciso di assegnare un direttore a ogni testata indebolendo di fatto la forza d’urto di quel sistema informativo.
L’arrivo al timone di un giornalista di conosciuto valore come Ramenghi che nell’ultimo anno ha diretto la Gazzetta di Modena, dopo essere stato vice direttore dell’Espresso per un decennio, caporedattore delle redazioni di Bologna e Milano di Repubblica, vice direttore del Mondo, caposervizio interni del Sole 24 Ore, caporedattore del Foglio di Bologna e Modena, redattore di Autosprint dove è diventato giornalista professionista nel 1974, conferma una scelta forte dell’editore “finalizzata a rafforzare e valorizzare i contenuti regionali in una delle aree più dinamiche del Paese”.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 426 – marzo 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’