Cinema/ Cancellato il divieto ai minori di 14 per “17 ragazze”

Il film di Muriel e Delphine Coulin in uscita oggi nelle sale
Roma, 23 mar. (TMNews) – E’ stato cancellato il divieto ai minori di 14 anni per il film “17 ragazze” diretto da Muriel e Delphine Coulin in uscita oggi nelle sale italiane. La Commissione d’appello della censura, formata dalle sezioni terza e quarta e presieduta da Massimo Scicchitano, si è riunita ieri e ha accolto il ricorso presentato dai distributori Teodora Film e spazioCinema, stabilendo che non sussiste motivo di divieto e che il film è da considerarsi libero per tutti. “17 ragazze” racconta di un gruppo di adolescenti che decidono di rimanere incinte allo stesso tempo. La regista francese Muriel Coulin, venuta a Roma martedì per presentarlo, si era detta dispiaciuta e perplessa per il divieto a suo dire “ingiustificato”. “Abbiamo mostrato il film in 20 Paesi, dall’India agli Usa, e non abbiamo mai avuto problemi, gli adolescenti hanno discusso e avuto reazioni costruttive ovunque. Sono dispiaciuta del divieto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo