Televisione

23 marzo 2012 | 13:29

TV: “ISTITUZIONI” INIZIA CON IL QUIRINALE

ROMA (ITALPRESS) – Rai Educational e la Direzione relazioni Istituzionali e Internazionali propongono “Istituzioni”, un viaggio dentro le Istituzioni italiane, che unisce il rigore del racconto storico alla forza delle immagini del documentario e ci guida in una visita inedita ai palazzi del potere italiano, In onda da sabato 24 marzo alle 17.00 su Rai3 e alle 23.00 su Rai Storia – Digitale Terrestre e Tivu’Sat L’obiettivo principale del programma e’ far riscoprire – principalmente alle giovani generazioni – i principi fondanti della nostra Nazione, esaltando gli elementi di unita’, raccontando e valorizzando le sedi che rappresentano e custodiscono i valori costituzionali dello Stato, raccontando ai telespettatori anche le figure professionali e le attivita’ quotidiane che si svolgono nei luoghi simbolo della nostra democrazia.
In ogni puntata la testimonianza e la collaborazione del Presidente dell’Istituzione guidera’ lo spettatore alla scoperta di storie, curiosita’, retroscena. Insieme a queste testimonianze dirette, verranno documentati i momenti cruciali, decisivi per la vita del palazzo: una riunione nevralgica, una visita di primaria importanza, il lavoro necessario per soddisfare le richieste dei cittadini.
Si parte con il Quirinale, il palazzo che ospita la sede della Presidenza della Repubblica. Una puntata avvincente, carica di fascino, alla scoperta delle storie di chi quotidianamente garantisce il funzionamento dell’Istituzione.
Attraverso la testimonianza di Louis Gordart, Direttore dell’ufficio per la conservazione patrimonio artistico, rivivranno le meraviglie architettoniche e le opere d’arte conservate nel palazzo mentre con Maria Taboga, Responsabile del Laboratorio Arazzi, si andra’ alla scoperta di alcuni cimeli di recente ritrovamento.Grazie a Fabrizio Boca, Capo del settore Cucine, saranno esplorate, nel pieno dell’attivita’, le cucine del Quirinale.
Domenico Santamaria, Capo del Settore Tavola, raccontera’, durante la febbrile preparazione di un evento, l’arte dell’accoglienza degli ospiti del palazzo.
Il colonnello dei Carabinieri Paolo Carra, Comandante del reggimento Corazzieri, spieghera’ quali sono i meccanismi e le procedure necessarie per garantire la sicurezza del Quirinale e rievochera’ la storia e le funzioni del suo reparto.
All’interno del documentario ampio spazio sara’ dedicato al rapporto tra la Presidenza della Repubblica e la societa’ italiana, attraverso il racconto delle lettere che giornalmente arrivano al Capo dello Stato. Saranno Giulio Maria Viola, Capo Servizio Gabinetto del Segretario Generale, e Giovanna Ferri, Capo del Servizio Rapporti con la Societa’ Civile, a svelare aspetti inediti ed emozionanti della corrispondenza presidenziale.
Documentare la vita quotidiana del palazzo sara’ un modo per conoscere, con un sguardo nuovo e coinvolgente, le funzioni del Capo dello Stato.
Ma non mancheranno anche i momenti ufficiali della vita del Quirinale come l’incontro con la Nazionale di Calcio e la Giornata dedicata ai Nuovi Cittadini.
All’interno del documentario verra’ mostrato un ritratto inedito del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, impegnato in un faccia a faccia con i giovani, pronto a rispondere a ogni domanda sul suo ruolo istituzionale e sulla sua storia personale.
(ITALPRESS).