INTERNET: TEAM ITALIANO SCOPRE E “RIPARA” VULNERABILITA’ ANDROID

(AGI) – Trento, 26 mar. – Un gruppo di ricercatori italiani ha individuato e neutralizzato una seria vulnerabilita’ presente in tutte le versioni di Android, il diffuso sistema operativo sviluppato da Google appositamente per smartphone e tablet Pc. Il risultato e’ il frutto di una collaborazione tra ricercatori che operano in diversi atenei e centri di ricerca italiani: Alessandro Armando, responsabile dell’Unita’ di Ricerca “Security & Trust” della Fondazione Bruno Kessler di Trento e coordinatore del Laboratorio di Intelligenza Artificiale del DIST all’Universita’ di Genova, Alessio Merlo (Universita’ Telematica E-Campus), Mauro Migliardi (coordinatore del gruppo Green, Energy Aware Security dell’Universita’ di Padova) e Luca Verderame (neo-laureato in Ingegneria Informatica dell’Universita’ di Genova). Il team di ricercatori ha segnalato la vulnerabilita’ a Google e al “Security Team” di Android, fornendo una dettagliata analisi dei rischi relativi. Ha quindi progettato una soluzione che e’ stata verificata dal Security Team di Android e che – vista l’efficacia – sara’ adottata in uno dei prossimi aggiornamenti del sistema operativo. Se non fosse stata neutralizzata, la vulnerabilita’ scoperta dal team italiano avrebbe permesso a un’applicazione software malevola (malware) di saturare le risorse fisiche del dispositivo, portando al blocco completo sia degli smartphone sia dei tablet PC con il sistema operativo Android. Un problema particolarmente insidioso poiche’ l’applicazione malevola in questione non richiederebbe alcuna autorizzazione in fase di installazione e tenderebbe quindi ad apparire innocua all’utente. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti