Metroweb/ Via libera da Antritrust a ingresso Fastweb in capitale

Quota iniziale dell’11,14%, possibile 15% in prossimi 2 anni
Roma, 26 mar. (TMNews) – Via libera dall’Antitrust all’ingresso di Swisscom Italia, società  che controlla Fastweb, in Metroweb.
L’Athority, secondo quanto si legge nel Bollettino, ha deciso di non avviare istruttoria sull’operazione.
L’operazione che “non solleva preoccupazioni di natura concorrenziale” – spiega l’Antritrust – “consiste in una complessa operazione che porterà  Swisscom Italia (o una società  da essa controllata) ad acquisire, direttamente o indirettamente, una partecipazione fino al 15% del capitale sociale di Metroweb”.
All`esito del perfezionamento dell`operazione di concentrazione, il capitale sociale di Metroweb sarà  composto da F2i Reti (controllata da F2i) che deterrà  il 61,5% di Metroweb, A2A il 25,7%, Swisscom Italia l`11,14%3 e i Managers l`1,7%.
Swisscom Italia avrà  in principio una partecipazione pari solo all`11,14% del capitale sociale di Metroweb, la quale, in base ai diritti di put e call concordati dalle parti nel contratto d`investimento, potrebbe aumentare nei prossimi due anni fino al (ma non oltre il) 15% del capitale sociale di Metroweb.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi