Mediaset/ Non rinnova il dominio, il suo sito non è più ‘.com’

Solo ‘.it’ per la pagine web della tv. ‘com’ finisce in Delaware
Milano, 26 mar. (TMNews) – Cercando su Google ‘Mediaset.com’, non si trova più il sito del più importante gruppo televisivo privato italiano ma la pagina web in costruzione di ‘Media Set’, società  di backup di sistemi operativi dello Stato americano del Delaware. Per andare a visitare il sito della tivù, la versione italiana di Google rimanda ora a ‘Mediaset.it’.
Succede, può succedere, quando, come è avvenuto a Cologno Monzese, ci si scorda di rinnovare in tempo il dominio ‘.com’, di cui si è appropriato il proprietario di ‘Media Set’ scritta staccata, Didier Madiba.
Mediaset ha attivato le pratiche legali per rientrare in possesso di ‘www.mediaset.com’ con procedura di riassegnazione al Wipo (World Intellectual Property Organisation), presso cui ha sostenuto che la registrazione del signor Madiba del dominio sarebbe avvenuta in in malafede ed in violazione dei diritti dell’azienda sul marchio. Didier Madiba ha negato la malafede spiegando di aver acquistato il dominio ad un’asta, aggiungendo che le parole “media” e “set”, in rete di uso comune, non sono soggette a diritti di ‘brand’.
L’arbitrato del Wipo ha rigettato la pratica di riassegnazione di Mediaset affermando che il gruppo tv non è riuscito a dimostrare la malafede di Didier Madiba, cui, almeno per ora, resta www.mediaset.com.
La storia si è diffusa oggi con un tam tam su internet.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi