Antitrust/ Sanzioni per totali 870mila euro a 4 operatori tlc

Per pratica commerciale scorretta in vendita sim
Roma, 26 mar. (TMNews) – L’Antitrust ha sanzionato i quattro principali operatori telefonici italiani per complessivi 870mila euro per pratica commerciale scorretta.
In sostanza, spiega l’Autorità  garante della concorrenza e del mercato nel consueto Bollettino, il procedimento nato da una segnalazione delle associazioni dei consumatori, “concerne il comportamento posto in essere dal professionista consistente nell`aver omesso di informare in maniera adeguata gli acquirenti delle sim dell`esistenza di servizi accessori già  attivati, fra i quali,in particolare, la navigazione in internet e il servizio di segreteria telefonica. La fruizione di tali servizi – osserva l’Antitrust – comporta il pagamento di tariffe specifiche, computate in modalità  flat o a consumo, addebitate in bolletta ai titolari di abbonamento, o scalate dal credito per i titolari di sim prepagate”.
Nel dettaglio, le sanzioni riguardano Telecom (300mila euro), Vodafone (250mila euro), Wind (200mila euro) e H3G (120mila euro).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci