TLC

27 marzo 2012 | 10:50

TLC: DAL 2000 COSTI UNBLUNDLING IN ITALIA SCESI DEL 48%

STUDIO DI CULLEN INTERNATIONAL, CONSULENTE MONDIALE TLC

(ANSA) – BRUXELLES, 26 MAR – I prezzi per l’accesso alla rete locale (unbundling) sono scesi in Italia del 48%, in termini reali, dal 2000. Lo indica uno studio di Cullen International, consulente mondiale nel settore delle telecomunicazioni, che ha esaminato l’andamento dei prezzi dell’unbundling nell’Ue-15 dal 2000 al 2011, tenendo conto del tasso cumulato di inflazione pari al 27% nell’Ue-15 e considerando che è risultato pari a quello italiano. “Se si confronta – ha indicato l’analista Philippe Defraigne di Cullen International all’ANSA – il tasso mensile pagato dagli operatori alternativi a dicembre 2000 e quello a dicembre 2011, la riduzione è del 28%, contro il 33% nell’Ue-15″. “L’euro aveva più valore di ora – ha continuato Defraigne – quindi calcolando l’inflazione si arriva a 48% in Italia contro il 51% dell’Eu-15″. (ANSA).