EDITORIA: PELUFFO, IN FUTURO CONTRIBUTI SU COPIE VENDUTE

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – Contributo ai “giornali letti e quindi alle copie vendute”, rimborso dei costi “a poche fattispecie facilmente controllabili” con “occupazione regolare di giornalisti e poligrafici”, possibilità  del passaggio all’online esteso oltre i giornali di partito, informatizzazione delle edicole. Sono alcuni dei punti anticipati dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria Paolo Peluffo oggi alla commissione Cultura della Camera, riguardo ai nuovi criteri da adottare per il sostegno all’editoria che il governo sta studiando. “Tamponata l’emergenza di oggi – ha detto – abbiamo due grandi problemi da affrontare: come definire i contributi per i prossimi anni e come reimpostare un sistema per il contributo che continui a sostenere il pluralismo, la qualità  e la diffusione territoriale”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari