Quale futuro per web e app?

Gli esperti si aspettano che nel giro di qualche anno app e web convergano nel cloud computing, che sarà  il vero motore dell’evoluzione. Ma la crescente diffusione delle applicazioni rischia di rendere internet meno aperto. Lo sostiene una ricerca diffusa il 23 marzo 2012 dal Pew Research Center Project, che ha raccolto le opinioni degli addetti ai lavori sul futuro della rete.
Per il 35% degli intervistati “nel 2020 la maggior parte degli utenti preferirà  usare applicazioni accessibili online per realizzare la maggior parte delle proprie attività  come il lavoro, il gioco, la comunicazione o la creazione di contenuti”, mentre il 59% ritiene che, per quella data, “il web sarà  più solido che mai”.

– ‘The future of the internet’ – La ricerca (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Search e social trainano la spesa adv globale. Zenith: entro il 2020 saranno il 67% della crescita

Classifica dell’informazione online a luglio. comScore: sul podio Repubblica, TgCom24 e Citynews

Capri Digital Summit: la ricerca di EY e Ipsos su innovazione e trasformazione digitale