SOLDI IN SVIZZERA: EMILIO FEDE ANNUNCIA QUERELA A QUOTIDIANI

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – Il direttore del Tg4 Emilio Fede ha dato incarico agli avvocati Nadia Alecci e Gaetano Pecorella di presentare querela per diffamazione nei confronti dei quotidiani ‘La Stampa’ e ‘Il Corriere della Sera’ per gli articoli pubblicati oggi rispettivamente dal titolo “La Banca Svizzera rifiuta il tesoro di Emilio Fede” e “La Svizzera respinge 2.5 milioni di Fede”. Le affermazioni contenute negli articoli secondo cui Emilio Fede avrebbe cercato di depositare in un conto svizzero 2,5 milioni in contanti, è detto in una nota dei legali, “sono del tutto destituite di fondamento”. “E’ assai grave – proseguono gli avvocati – che testate autorevoli come Stampa e Corriere della Sera si siano prestate a diffondere notizie visibilmente contrarie ad ogni verosimiglianza e ciò per di più prima che un magistrato abbia compiuto la più elementare verifica”. Attraverso i legali, Fede chiede che “il processo per diffamazione sia fissato immediatamente per poter dimostrare la verità  dei fatti a tutela della sua onorabilità “.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari