TV: STRISCIA, SECONDO TAPIRO D’ORO ALL’ANSA

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – Striscia la notizia consegna un secondo Tapiro d’oro all’ANSA. Valerio Staffelli lo ha recapitato a Roma al direttore Luigi Contu. La trasmissione di Canale 5 lamenta che l’agenzia non abbia trasmesso per intero un suo comunicato della scorsa settimana, quando Striscia aveva tentato di consegnare il tapiro a Ezio Mauro e il suo inviato aveva “casualmente colto il fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari mentre – si legge in una nota della trasmissione – si allontanava con la sua auto in controsenso”. Secondo Striscia, “l’ANSA aveva riportato la notizia, omettendo tuttavia l’infrazione al Codice della Strada, quasi volesse fare un inchino (alla maniera di Schettino) a Scalfari”, scrive nella nota. Contu ha detto a Striscia di non meritare il Tapiro: “L’ANSA e i suoi giornalisti hanno il diritto di valutare cosa è notiziabile. Secondo noi, la questione Scalfari non era la parte più rilevante del comunicato, è un privato cittadino, non un ministro”. “Durante la consegna, però – sottolinea Striscia – Staffelli ha notato che Contu non indossava la cintura di sicurezza. ‘Allora per questo motivo accetto il Tapiro. Me lo merito’, ha scherzato il direttore dell’ANSA”. Già  un anno fa Striscia si era occupata dell’ANSA, accusandola anche in quel caso di aver “censurato” una parte del comunicato in cui si impegnava a eliminare le Veline dal suo cast se la Rai avesse rinunciato a Miss Italia e il Gruppo L’Espresso “alle sue due veline”, il settimanale ‘D – La Repubblica delle donne’ e il mensile ‘Velvet’. Il riferimento alle due testate del gruppo editoriale non compariva nella prima notizia. Il primo Tapiro, invece, è stato consegnato all’ANSA il 27 febbraio, quando la trasmissione si è occupata del caso dell’avvocato Canzona, per aver pubblicato la notizia, rivelatasi falsa, della coppia che avrebbe perso un figlio in seguito al naufragio della Costa Concordia.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari