Comunicazione

30 marzo 2012 | 8:55

Tv/ Fede in ultimo editoriale Tg4: Non è un addio, amo Mediaset

Saluto commosso ai telespettatori: non è escluso torni a parlare
Milano, 29 mar. (TMNews) – L’ex direttore responsabile del Tg4, Emilio Fede, il cui posto è stato preso oggi da Giovanni Toti, ha salutato commosso i propri telespettatori nell’ultimo giorno alla guida del telegiornale da lui fondato. “Dopo tanti anni c’è emozione nel fare un intervento che è un saluto e non un addio” ha detto. Il giornalista ha infatti aggiunto che “un bravissimo direttore prenderà  il mio posto” e che “altri bravissimi colleghi condurranno” il tg, ma “non è escluso che qualche volta torni a parlare”.
“Non sarò lontano da voi, mi mancherete sicuramente, sono 23 anni che conduco e dirigo questo telegiornale nel massimo della libertà  e dell’oggettività  in un’azienda che mi ha molto amato e che è stata da me e resterà  sempre molto, molto, amata” ha aggiunto Fede. “Ci sono e ci sarò perché ci sono stato per tanti anni” ha continuato. Quanto all’avvicendamento alla guida del tg il giornalista l’ha spiegato come un fatto legato alla sua età  avanzata: “C’è un momento in cui in un’azienda, volendo renderla giustamente un po’ più giovane, chi chi ha la mia età  deve un attimo farsi da parte”.
Fede si è presentato oggi, in mattinata, nella redazione di Milano Due e si è seduto nel suo ufficio a piano terra del Palazzo dei Cigni. Questo nonostante ieri Mediaset, con un comunicato, avesse annunciato l’interruzione del rapporto di lavoro.
Il giornalista è rimasto alcune ore nella redazione dicendo di non voler parlare dato il momento delicato. Attraverso una collaboratrice ha annunciato l’intenzione di rimanere al suo posto.
Fede ha infine deciso di lasciare l’ufficio dopo che il servizio di vigilanza gli ha chiesto gentilmente di allontanarsi, ma si è trattenuto ancora in sede.