FEDE:DIRETTORE,FIRMATE DIMISSIONI SI RIPARLA NUOVI PROGRAMMI

L’AZIENDA HA AVUTO RAGIONE, IO SONO STATO TESTARDO

“Oggi ho firmato le dimissioni, ora si riparlerà  di quei nuovi programmi e del mio ruolo nell’azienda di cui si discute da tempo”. Lo ha detto Emilio Fede, uscendo a parlare con i giornalisti davanti al Palazzo dei Cigni, sede dei tg Mediaset compreso il Tg4. “Io sono stato testardo, l’azienda aveva ragione – ha aggiunto – ma ora ci siamo capiti”. Fede stasera sarà  ancora in video per un saluto quindi si prenderà  alcuni giorni di vacanza.Fede ha quindi confermato che da oggi non è più il direttore del Tg4 e che riprendono con Mediaset le trattative per due nuovi programmi di approfondimento e per la sua eventuale nomina a direttore editoriale. “Tutto questo era in ballo da mesi ma io sono stato un capoccione, ho continuato a rinviare perché volevo tirare fine anno – ha spiegato Fede – avevo anche pensato di chiedere a Berlusconi di farmi candidare alle prossime elezioni ma l’azienda ha i suoi tempi e a un certo punto non ha più potuto aspettare e ha deciso di mettere in atto quello di cui si parlava da tempo, cioé il mio licenziamento e la nomina del
nuovo direttore”. Fede ha ripetuto quindi che ora le trattative riprenderanno per mettere a punto i nuovi programmi che sono in cantiere da tempo e che quindi lui resta a far parte dell’azienda Mediaset. “Questa è una azienda che non ha mai licenziato nessuno – ha ripetuto – vi pare che avrebbe fatto una cosa del genere proprio a me?”. L’ex direttore del Tg4 ha poi spiegato anche di essersi chiarito con Fedele Confalonieri dopo un articolo comparso oggi. “Gli ho scritto una lettera di scuse e ci siamo sentiti – hadetto Fede – ma io non ho mai detto che Confalonieri faceva parte di un complotto per farmi fuori”. Alla domanda se il suo allontanamento dal Tg4 è in qualche modo legato alle vicende degli ultimi mesi, da Ruby ai soldi in Svizzera, Fede ha escluso tutto ciò categoricamente. Alle insistenze dei giornalisti se si sente triste, o amareggiato, o dispiaciuto di non andare più in video e di non fare più il direttore ha risposto: “Io ho inventato l’informazione qui a Mediaset, ho fatto tutto quello che si poteva fare, l’inviato, tutto, non credo che avrei potuto fare di più”. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi