TLC:PARISI,CON ECONOMIA DIGITALE AUMENTO PIL 4-5% ENTRO 2015

CONFINDUSTRIA DIGITALE PRESENTA A PROFUMO PROPOSTE

(ANSA) – ROMA, 29 MAR – Il consiglio direttivo di Confindustria Digitale si è incontrato oggi con il ministro dell’Istruzione, dell’Università  e della Ricerca Francesco Profumo, al quale è stato presentato il piano ‘Proposte per il sostegno alla crescita dell’Italià , in coerenza con l’Agenda digitale europea. “La realizzazione in Italia dell’Agenda Digitale – ha detto il presidente di Confindustria digitale, Stefano Parisi – potrà  dare un contributo del 4-5% alla crescita del Pil da qui al 2015. Le aziende dell’Ict hanno offerto al ministro Profumo, che sta già  realizzando importanti iniziative di innovazione nell’ambito delle competenze e funzioni del suo ministero, un’ampia collaborazione nel quadro di una visione comune per lo sviluppo dell’economia digitale. L’utilizzo del web per le attività  delle amministrazioni pubbliche, l’innovazione promossa attraverso le smart communities, saranno i pilastri di questa partnership che potrà  dare risultati concreti già  nel breve periodo”.(ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci