Televisione

02 aprile 2012 | 13:46

MEDIATRADE: DIFETTO NOTIFICA, UDIENZA GUP SLITTA AL 2 MAGGIO

RISCHIANO PROCESSO BERLUSCONI, IL FIGLIO PIER SILVIO E ALTRI 10

(ANSA) – ROMA, 2 APR – Rinviata al 2 maggio l’udienza davanti al gup del Tribunale di Roma relativa all’inchiesta Madiatrade sui diritti televisivi Mediaset. La prima udienza fissata per oggi è saltata a causa di un difetto di notifica. A rischiare il processo sono, tra gli altri, l’ex premier Silvio Berlusconi, il figlio Pier Silvio e il produttore statunitense Frank Agrama.(ANSA).