New media

03 aprile 2012 | 9:09

FACEBOOK: ‘CONTAGIO’ INFORMAZIONI DIPENDE DA QUALITA’ AMICI

(ANSA) – ROMA, 2 APR – Spesso per video e foto che spopolano sul web si usa il termine ‘virale’, ma in realtà  il ‘contagio’ nella rete funziona in modo diverso da quello della realtà . Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Pnas, secondo cui per diffondere un’informazione non è importante quanti amici si abbia, ma quanto questi siano inseriti in diversi contesti. I ricercatori della Cornell university hanno studiato 54 milioni di esemplari delle mail di invito che gli utenti Facebook mandano ai propri amici una volta iscritti per invitarli al social network a loro volta. Queste mail contengono oltre ai dati di chi le manda anche indicazioni sui loro amici, e lo studio ha calcolato la probabilità  che gli inviti venissero accettati in relazione a questo numero: “Il meccanismo del ‘contagio sociale’ non ha come parametro cruciale il numero degli amici posseduti – spiegano gli autori – anzi, paradossalmente più contatti si hanno minore è la probabilità  di contagio. Quello che conta è il numero di contesti sociali in cui gli amici sono inseriti. Quando si cerca di persuadere qualcuno, ad esempio per una causa politica, è quindi meno importante che riceva molti inviti, ma che questi arrivino da persone con un contesto sociale molto diverso”. (ANSA).