TLC

04 aprile 2012 | 9:03

Telecom I.: dossier sullo scorporo della rete

ROMA (MF-DJ)–Telecom Italia torna a ragionare su un possibile spinoff della rete di accesso, il suo asset piu’ importante valutato 15 miliardi di euro. Coinvolgendo eventualmente anche partner pubblici come Cdp.
E’ quanto scrive oggi il Sole 24 Ore pubblicando un documento riservato nel quale si evidenzia come obiettivo quello di raccogliere almeno 4 miliardi di euro per dare un’ulteriore sforbiciata al debito, ma anche per costruire l’Internet super veloce portando la fibra dagli armadi telefonici fino alle case. Nel documento sono stati presi in considerazione per il dossier tutti gli scenari: il conferimento del ramo d’azienda, la scissione proporzionale e la cessione.
Il socio forte al quale si starebbe puntando e’ Cassa Depositi e Prestiti, quindi il Tesoro che in questo caso sarebbe una sorta di ri-nazionalizzazione della rete. Ma sul tavolo ci sarebbe anche un altro piano di lavoro che coinvolgerebbe indirettamente Cdp e direttamente Metroweb. La societa’ controllata dal fondo F2i sarebbe pronta a rilevare in 30 citta’ la rete di rame di Telecom. La cifra richiesta sarebbe di 3 miliardi di euro.