Telecom/ Patuano:Oggi non ci sono condizioni per scorporo rete

E’ più analisi di fattibilità  teorica che concreta
Milano, 4 apr. (TMNews) – Oggi non ci sono le condizioni per uno scorporo della rete. Lo ha affermato l’amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano. “In questo momento è un’analisi più di fattibilità  teorica che concreta”, ha spiegato Patuano aggiungendo che “oggi non si vedono le condizioni perchè accada”.”Si tratta di un’analisi interna di scenari strategici – ha proseguito Patuano, riferendosi all’intervista di oggi del presidente esecutivo Franco Bernabè al Sole 24Ore – tutte le aziende studiano scenari strategici, ma ciò non sottintende alcun progetto operativo”. “Quindi non ci discostiamo di molto dalla nostra precedente posizione, se non per aver studiato a tavolino uno scenario, aver studiato come funzionerebbe in un caso diverso”.
In questo momento comunque, ha sottolineato Patuano, “non si vedono grandi benefici dalla separazione se poi resta tutto com’è, né per l’azienda né per il paese”.
A chi gli chiedeva se da un eventuale scorporo della rete ci potesse essere un impatto positivo sulla riduzione del debito, l’ad di Telecom ha risposto: “Una questione di questo tipo non si analizza dal punto di vista della finanza ma da un punto di vista industriale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci