Televisione

04 aprile 2012 | 16:41

RAI:IN CDA RIORGANIZZAZIONE SETTORE NEWS E REPORT SU ASCOLTI

VIA LIBERA A CONTRATTO CARLO CONTI, MA E’ POLEMICA SU COMPENSO

(ANSA) – ROMA, 4 APR – Uno studio sulla riorganizzazione del settore news della Rai è stato illustrato, secondo quanto si apprende, nel consiglio di amministrazione Rai che si è svolto a Viale Mazzini. Il progetto, messo a punto dal marketing aziendale, identifica le linee produttive più razionali e redditizie per la realizzazione dei programmi informativi. Lo studio va oltre il progetto di unificazione di Rainews, Televideo e Rai Internazionale, oggetto di una delibera del cda nei mesi passati ed è stato messo a disposizione dei consiglieri che si sono riservati di discuterne nelle prossime sedute. Giorgio Van Straten avrebbe però fatto notare che un consiglio in scadenza non dovrebbe occuparsi di un tema che richiede un orizzonte temporale ampio per essere affrontato a dovere. A generare qualche polemica in consiglio di amministrazione sarebbe stato il contratto di Carlo Conti per il prossimo biennio, che si aggira sui 3,9 milioni di euro in totale. Il contratto è stato approvato con il voto contrario di Rodolfo De Laurentiis, secondo il quale la cifra non sarebbe in linea con le esigenze del servizio pubblico. Il vicedirettore generale, Antonio Marano, ha invece illustrato l’andamento degli ascolti della tv pubblica, che evidenziano una flessione delle reti generaliste e un recupero dei canali digitali. Secondo il report, l’ultimo periodo ha messo in luce una sofferenza in particolare per Rai2, mentre negli ultimi tre mesi non è positivo l’andamento dei telegiornali, in linea con quelli delle altre emittenti. In consiglio, il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli, ha infine illustrato il programma per le Olimpiadi di Londra e gli Europei di calcio che la Rai trasmetterà  in estate.(ANSA).