EDITORIA: FERRERO (PRC), LIBERAZIONE SOSPENDE NON CHIUDE

(AGI) – Roma, 4 apr. – Liberazione, il quotidiano di rifondazione comunista, sospende le pubblicazioni, non chiude e il Prc lancia una campagna di autofinanziamento, oltre a chiedere il rifinanziamento del fondo per editoria della presidenza del Consiglio. Lo ha detto Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista, nel corso di una conferenza stampa per annunciare i progetti di rilancio del giornale.
“La causa della sospensione dell’uscita del quotidiano del Prc – ha rilevato Ferrero – e’ il mancato rifinanziamento integrale del fondo per l’editoria. Chi sostiene che il fondo sia stato interamente ripristinato mente sapendo di mentire. Rifondazione comunista ha fatto tutto il possibile per salvare Liberazione, ma l’assenza di liquidita’ ci obbliga a sospendere le pubblicazioni. Non ci rassegniamo a questa situazione e abbiamo quindi deciso una campagna finalizzata al rilancio: la voce di Liberazione deve continuare a vivere. Per questo lanciamo una campagna di sottoscrizione e chiediamo al governo di ripristinare il fondo per l’editoria, in modo da arrivare alla fine dell’anno e poter valutare le forme e le modalita’ con le quali pubblicare” di nuovo Liberazione.
Ferrero ha poi sottolineato come “nelle ultime settimane siano state dette falsita’ infamanti riguardo a Liberazione: il Prc non ha mai ‘intascato’ i fondi, ha anzi speso di tasca propria da 1 a 3 milioni di euro all’anno per coprire le perdite di Liberazione, tenendo in vita il giornale unicamente grazie ai sacrifici delle compagne e dei compagni di Rifondazione Comunista. Questo sacrificio non meritava le menzogne e una campagna, infamante ma come si sa la gratitudine non e’ di questo mondo. Detto questo – ha concluso il segretario Prc – noi vogliamo guardare al futuro, non ci arrendiamo e cominciamo a lavorare da subito. Noi pensiamo che il pluralismo dell’informazione sia un bene comune inestimabile e che Liberazione non e’ morta, ma deve vivere”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari